Le nuove frontiere della domotica

domotica-torino

La domotica non è una realtà del tutto nuova, considerando che i suoi primi esempi risalgono già agli anni Settanta. Vero è, però, che negli ultimi anni questa disciplina ha fatto dei passi da gigante, grazie all’evoluzione tecnologica, alla sempre maggiore diffusione dei protocolli internet e alla possibilità di usare dispositivi all’avanguardia con schermi touchscreen.

La prima domanda che ci si può porre è, semplicemente: cosa si intende per domotica? Questo termine va a raggruppare una realtà molto vasta e variegata. Diciamo che in linea di massima la domotica è la scienza che disciplina le interazioni fra i vari dispositivi che abbiamo nelle nostre case. Inizialmente si applicava soprattutto agli impianti di videosorveglianza e di allarme; oggi comprende anche i sistemi di efficientamento energetico, il funzionamento dei vari elettrodomestici di uso casalingo, la gestione di tutti i dispositivi elettronici che si possiedono (ad esempio, anche le tapparelle automatiche).

In pochissimo tempo la domotica ha fatto passi da gigante: se in passato per controllare gli elettrodomestici in modo centralizzato bisognava usare pulsanti e tastiere, oggi l’avvento degli smartphone ha notevolmente semplificato le cose. Grazie ai device portatili muniti di connessione ad internet e di schermi touch, ognuno di noi ha la possibilità di monitorare la propria casa anche quando è assente. Si possono controllare i consumi energetici, verificare che non vi siano state intrusioni, decidere il momento in cui avviare la lavatrice o la lavastoviglie.

Come si può verificare sul sito internet di qualunque ditta specializzata che si occupi di progettare e costruire impianti di domotica a Torino, ad esempio www.torinodomotica.it, per avere un servizio davvero efficiente è necessario rivolgersi ad esperti seri e competenti, che tramite una centralina automatizzata creino un sistema capace di tenere sotto controllo tutta la casa. Chi si occupa di domotica deve sempre essere aggiornato sulle ultime novità tecnologiche, perché la ricerca va avanti in fretta e sono continuamente disponibili soluzioni più avanzate per vivere sempre meglio il proprio ambiente domestico.

Tra le ultime novità che sono state introdotte, ad esempio, c’è il termostato intelligente, capace di regolare la temperatura di casa in autonomia e che è possibile controllare tramite app; o il frigorifero munito di web tablet che consente di colloquiare con gli altri componenti della famiglia, con gli altri elettrodomestici interconnessi, e fornisce tanti suggerimenti di tipo diverso, dalle ricette di cucina ai consigli per mandare via le macchie più ostiche da bucato.

Ma il futuro è ancora tutto da scrivere: si pensa che le maggiori novità verranno dalle applicazioni del cosiddetto IoT, Internet of Things. Molto presto tutti gli oggetti di uso comune saranno connessi con la rete, consentendo così a chi li utilizza di vivere in quella che viene chiamata realtà aumentata. Le informazioni trasmesse in tempo reale da un dispositivo all’altro consentiranno una gestione sempre migliore e più efficace della casa, per ottenere la riduzione dei costi e dei consumi e il massimo comfort nella vita di tutti i giorni.