Le serie tv arrivate sugli schermi italiani nel 2016 da recuperare a Natale

migliori_serie_tv

ll 2016 sta per terminare ed è tempo di bilanci anche per quanto riguarda il mondo delle serie tv. Quello che si può dire senza paura di essere smentiti è che gli appassionati italiani possono essere soddisfatti, perchè l’anno che sta per finire è stato segnato dall’approdo sugli schermi italiani di diverse serie tv di ottima qualità.

Ora stanno per iniziare le vacanze natalizie e si tratta di un’ottima occasione per scoprire le serie che approdate per la prima volta sul piccolo schermo italiano, meritano di essere recuperate e viste tutte di un fiato.

Due serie di tipo storico, ma in modo diverso

Senza dubbio una serie tv di quelle arrivate in Italia nel 2016 che merita di essere vista in queste vacanze di Natale è The Get Down. Questo è uno dei tanti prodotti targati Netflix che hanno segnato questo 2016 del piccolo schermo.

Perchè guardarla? Sicuramente per la presenza di un cineasta come Baz Luhrmann dietro la macchina da presa, ma anche perchè la serie racconta gli anni ’70 degli Stati Uniti d’America prestando particolare attenzione al mondo musicale di quell’epoca, con l’avvento della rivoluzione della discomusic, partita da Manhattan.

Rimanendo nell’ambito delle serie tv ambientate nel passato e che possono essere catalogate tra quelle di tipo storico non si può non citare come uno dei casi del 2016 il remake di Radici, che in Italia è andato in onda su History con il suo titolo originale, ovviamente Roots.

Più che di serie tv si deve parlare di miniserie, ma la riproposizione sul piccolo schermo del romanzo di Alex Haley, vera e propria storia della schiavitù negli Stati Uniti d’America, ha colpito tutti coloro che l’hanno vista, diventando uno dei grandi successi della stagione televisiva a livello non solo americano, ma anche internazionale.

Le serie tv con volti noti del cinema

Che le serie tv abbiano raggiunto il cinema come livello qualitativo è un concetto che ormai si sente esprimere sempre più spesso. Ebbene, il 2016 è stato probabilmente l’anno che ha sancito definitivamente la realtà di questo assunto. Per capirlo basta citare Westewolrd – Dove tutto è concesso, serie tv trasmessa da Sky e che ha come protagonista un signore rispondente al nome di Anthony Hopkins.
migliori_serie_tv
Il fatto poi che questa serie sia ispirata ad una delle opere più note di Micheal Crichton la rende ancora più interessante e non è un caso che sia ancora aperto il dibattito su chi la considera la serie tv dell’anno e chi invece preferisce The Young Pope, la serie tv che ha segnato l’approdo di Paolo Sorrentino sul piccolo schermo e che si è segnalata per la presenza di Jude Law come protagonista e per il tema assolutamente controverso che viene trattato.

Senza dubbio anche The Young Pope, trasmessa anch’essa da Sky in Italia, va inserita tra le serie tv approdate in Italia in questo 2016 che vanno assolutamente recuperate. Infine non si può non citare The Night Of, serie ancora una volta approdata sugli schermi italiani grazie a Sky e che ha in John Turturro il volto di punta e che la critica ha definito, praticamente in modo unanime, come la “serie thriller del 2016”.

Le serie tv arrivate solo quest’anno in Italia

Ma il 2016 è stato caratterizzato anche dall’approdo in Italia di serie tv che negli Stati Uniti sono già al terzo o addirittura quarto ciclo di episodi. Ci si riferisce a Recitfy e a The Affair, le cui prime stagioni sono state rese disponibili in Italia solo quest’anno. Entrambe sono serie tv tra il crime e il drama e sono assolutamente da vedere essendo considerate dalla critica dei piccoli cult.