Pulire in modo semplice ed efficace i vetri

lavare vetri

Tra le tante mansioni delle pulizie, quella dei vetri è probabilmente una delle più complesse, soprattutto a causa dei potenziali difetti ed errori: vediamo quindi come evitare delle spiacevoli sorprese.

Come ottenere vetri splendenti

Per quanto possa sembrare un compito semplice e poco impegnativo, in realtà, la pulizia dei vetri richiede una certa manualità per essere eseguita in modo corretto, senza che si manifestino gli abituali aloni o altri inestetismi che sono testimonianza della scarsa perizia di chi si è occupato di svolgere questa mansione senza la dovuta attenzione o, ancora, magari in maniera fin troppo sbrigativa per ottenere risultati soddisfacenti. Ad esempio, laddove non venisse usato un lavavetri ad hoc, ricorrendo invece alla classica soluzione della carta, per pulire la superficie vetrata interna bisognerebbe avere l’accortezza di compiere dei movimenti orizzontali, mentre al contrario, per l’esterno è necessario compiere movimenti verticali. Un altro aspetto di cui tenere conto, è quello di pulire i vetri al giusto orario: ad esempio, è meglio evitare le ore del giorno in cui vi sia un soleggiamento diretto, giacché si formerebbero subito degli aloni, vanificando gli sforzi per rendere brillanti le superfici vetrate. Allo stesso modo, per evitare che la pioggia possa subito macchiare i vetri, è importante evitare di esporre le superfici vetrate igienizzate alle precipitazioni, sfruttando a questo proposito tapparelle o persiane in maniera tale da consentire un’asciugatura dei vetri senza che l’acqua possa lasciare delle tracce.

Usare metodi tradizionali (e non) per lavare i vetri

A seconda delle preferenze o delle abitudini, la pulizia dei vetri può avvenire tanto usando dei prodotti commerciali standard – e a questo proposito è superfluo citare gli innumerevoli marchi di detergenti utili a rendere brillanti i vetri – oppure è anche possibile optare per soluzioni alternative, preparando personalmente i prodotti da usare per trasformare le finestre di casa in veri e propri diamanti. Tra i preparati più comuni, non possiamo fare a meno di citare quello che prevede l’abbinamento dell’acqua calda con del succo di limone, cui si vada quindi ad aggiungere una quantità limitata di alcool e, infine, anche un po’ di detersivo usato per il lavaggio di piatti e posate. Questa soluzione permette di abbinare gli effetti pulenti dei diversi ingredienti in un solo prodotto che sia facile da usare e, nel contempo, che abbia un costo tutto sommato contenuto in rapporto a quello che è normalmente il prezzo dei detergenti per il lavaggio dei vetri proposti comunemente all’interno dei supermercati o dei negozi di bricolage. Altri preparati possono prevedere l’uso di ed ammoniaca, oppure, anche solo acqua ed alcool, che possono essere applicati in entrambi i casi sfruttando delle pagine dei quotidiani, per una pulizia che valorizza il riuso delle materie prime.

Dove trovare online il necessario per pulire i vetri

Se l’idea di andare ad acquistare strofinacci, prodotti detergenti di vario tipo o le spatole lavavetri in un negozio tradizionale non vi sembra quella più interessante, magari perché non si trova sempre tutto quanto in un unico punto vendita o, ancora, giacché determinati prodotti di vostro gradimento hanno un prezzo particolarmente elevato, allora, dovreste prendere nota delle migliori offerte presenti sul web. Su un e-commerce come Ufficiodiscount.it, potete approfittare prima di tutto di una piattaforma costantemente aggiornata dove, tramite alcune funzioni ad hoc, la ricerca dei vostri prodotti preferiti è semplice e veloce, un aspetto questo che vi permette di risparmiare tanto tempo da dedicare ad altre attività importanti. Grazie ad un ottimo rapporto tra la qualità e il prezzo dei prodotti, come del resto ad un servizio di spedizione efficiente e puntuale – che è gratuito per ordini al di sopra del valore minimo riportato sullo shop online – l’acquisto online dei prodotti per pulire i vetri è davvero conveniente in tutti sensi.